mercoledì 10 agosto 2016

Quando definire uno Scrittore 'impegnato'?







Eventuale ciarla legata alla figura dello ‘scrittore impegnato’ dovrebbe vertere su potenziali messaggio-riflessione che l’opera è in grado di lasciare al Lettore, e ovviamente non mi riferisco al tomo tecnicamente ben scritto, stilisticamente perfetto.
Quindi, al contrario, che considerazione è in grado di far sorgere, anche nell’improvvisato Lettore, una narrativa vuoto a perdere: l’usa e getta di questi nostri tempi di apparenza ed effimero, mera dimostrazione dell’Avere in grado di attanagliare l’anima,
senza che un’anima sappia spiegarne il perché.



Nessun commento:

Posta un commento

Italia e mal governo

Quando e Se, chi governa un Paese, usa il potere per umiliare meschinamente, mediocremente i più deboli, tutti siamo più deboli; m...