domenica 18 dicembre 2016

LA Verità







La Verità, Amico mio, non appartiene né al cielo né alla terra. E' come la linea dell'orizzonte che vedi e comunque sai che c'è, ma non puoi toccare. Ed ecco...spunta il sole e tutto sembra più chiaro, definito e finalmente vicino; raggiungibile...ma subito le tenebre della confusione e dell'insicurezza portano nuovi dubbi sulla strada da seguire.
Una Verità spetta agli uomini ché Uomini, non LA Verità.



Nessun commento:

Posta un commento

Sulle dinamiche perverse nell’uomo: essere o dover apparire ‘umili’?. Fede ( appunti, 2018: l’irrimediabile condizione di esseri individuali come origine primordiale del dolore umano? - II )

(...) in verità mi domando: quanto ci adattiamo, attraverso un ruolo pubblico o nella vita privata, a dinamiche perverse di vit...